Provincia autonoma di Trento - Servizio Civile

Logo stampa
twitter  facebook  twitter 
 
Siete in:  Home / Organizzazioni / ACCREDITAMENTO
 
 

Modalità iscrizione delle organizzazioni all'Albo provinciale del Servizio civile

 

La norma di riferimento è la deliberazione della Giunta provinciale n. 2504 del 29 dicembre 2016 “Istituzione dell'«Albo delle organizzazioni del servizio civile universale provinciale» e relative procedure e modalità per l'iscrizione”, a norma della legge provinciale 14 febbraio 2007, n. 5 (legge provinciale sui giovani), art. 20.
La normativa nazionale è mutata con l’approvazione del DLgs n. 40 del 6 aprile 2017.

Si ricorda che tutte le dichiarazioni di atto notorio (sia accreditamento che adeguamento) e la modulistica vanno firmate digitalmente dal legale rappresentante dell'organizzazione (o suo delegato se precedentemente incaricato).

1. ORGANIZZAZIONI CON SEDE LEGALE IN PROVINCIA DI TRENTO



1.1 Iscrizione e accreditamento

In merito alle nuove richieste di accreditamento e iscrizione all'Albo SCUP, l'Ufficio adotta come prassi la programmazione di un incontro preventivo conoscitivo tra la nuova organizzazione e la struttura provinciale per il servizio civile. In tale incontro l'Ufficio presenta le finalità e l’istituto del SCUP. È un momento di conoscenza, utile per capire da subito "cosa si potrà fare" all'interno del servizio civile e per gettare le basi per una positiva collaborazione.
Le organizzazioni interessate ad avviare le pratiche di accreditamento sono invitate a contattare l'Ufficio via mail (uff.serviziocivile@provincia.tn.it) per programmare l'incontro di cui sopra.
Dopo l'incontro si potrà procedere alla fase pratica di richiesta di accreditamento e iscrizione all'Albo, così articolata:

1. Scaricare (in calce a questa pagina) la delibera n. 2504 del 2017, che contiene le informazioni necessarie per procedere alla richiesta di accreditamento;

2. Scaricare dagli allegati qui sotto il modulo "Richiesta codici di accesso al sistema informatico" e la "domanda di accreditamento Albo SCUP". Compilare la documentazione in ogni sua parte e apporre firma digitale del legale rappresentante dell’organizzazione o da suo delegato (in questo ultimo caso occorre anche allegare l’atto di delega).

3. In via transitoria, fino alla definizione del nuovo Sistema Informativo, tutta la documentazione (e gli allegati indicati) va inviata con una unica comunicazione dalla PEC dell'organizzazione alla PEC uff.giovanieserviziocivile@pec.provincia.tn.it (per gli enti operanti in PiTre la documentazione va inviata in interoperabilità)

Sarà compito dell'Ufficio servizio civile valutare la domanda di iscrizione e accreditamento e, in caso approvazione, l'iscrizione all'albo SCUP sarà effettuata direttamente dall'Ufficio, che provvederà a richiedere eventuale documentazione integrativa necessaria.

1.2 Adeguamento di organizzazioni già accreditate
Le organizzazioni già iscritte all’Albo provinciale del servizio civile nazionale nella sezione A sono automaticamente iscritte all’Albo SCUP.
Unico obbligo in capo a loro è la sottoscrizione e l’inoltro via PEC all’Ufficio Servizio civile del Codice di impegno comportamentale del servizio civile universale provinciale, reperibile nell'allegato 2 della citata deliberazione n. 2504 del 2017 scaricabile qui sotto.
Tale sottoscrizione non va intesa come mero adempimento, ma costituisce un invito alla verifica delle mutate finalità e condizioni del SCUP rispetto alla precedente esperienza del servizio civile.
In assenza di tale documento, non sarà possibile presentare progetti.



 

 

2. ORGANIZZAZIONI CON SEDI OPERATIVE IN PROVINCIA DI TRENTO E SEDE LEGALE EXTRAPROVINCIALE



2.1 Iscrizione e accreditamento

Potranno essere iscritte all'albo SCUP le organizzazioni unicamente per le sedi collocate in provincia di Trento.
A tal fine il firmatario sottoscrittore della documentazione relativa alla pratica di iscrizione sarà il responsabile delle sedi in provincia di Trento (che nella maggior parte dei casi differisce dal rappresentante legale dell'ente).
La procedura è la stessa indicata (sopra) per le organizzazioni con sede in provincia di Trento.


 

3. ADEGUAMENTO DELL'ISCRIZIONE ALL'ALBO PROVINCIALE DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE



3.1 Adeguamento

Fino alla definizione delle norme attuative del nuovo servizio civile nazionale (ora servizio civile universale), è possibile unicamente provvedere all'adeguamento per le organizzazione e gli enti già accreditati. Non è più possibile procedere a nuovi accreditamenti.

Le organizzazioni che hanno necessità di aprire una pratica di adeguamento dovranno valutarne la fattibilità, contattando l'Ufficio al n. 0461/493114 (Marina Springhetti) e successivamente inviare via pec la documentazione necessaria reperibile a questo link http://www.modulistica.provincia.tn.it/modulnew.nsf/Modulo.xsp?openDocument&documentId=E21F4B2821F7E10BC1257D7000298FF4

 
MODULISTICA ACCREDITAMENTO PROVINCIALE