Provincia autonoma di Trento - Servizio Civile

Logo stampa
twitter  facebook  twitter 
 
Siete in:  Home / Organizzazioni / MONITORAGGIO
 
 

MONITORAGGIO DEI PROGETTI

Il monitoraggio è l’attività che permette di tenere sotto controllo l’andamento del proprio progetto.
E' un’attività qualificante, non solo perché permette di verificare mano a mano ciò che si sta facendo, ma anche perché abitua ad un metodo di lavoro più consapevole, serio, riflettuto e pronto a cogliere eventuali questioni da affrontare in senso migliorativo.



Nel servizio civile esistono due tipi di monitoraggio:

IL MONITORAGGIO “ORDINARIO”
Il monitoraggio "ordinario" coinvolge l'OLP e il/i giovane/i in servizio.

COSA FA IL GIOVANE
➡ deve compilare mensilmente il modulo "Scheda/diario" che andrà consegnata (tramite email) all'OLP.

COSA FA L'OLP
➡ deve organizzare un incontro mensile con il giovane per verificare come sta andando il progetto, per apportare eventuali modifiche e/o suggerire proposte di miglioramento (deve utilizzare come base di incontro e di riflessione la Scheda diario compilata dal giovane).
➡ deve compilare al termine del progetto:
- una relazione sull'andamento del progetto utilizzando il modulo "Scheda di monitoraggio del progetto";
- una relazione sulla partecipazione del giovane utilizzando il modulo "Report conclusivo sull'attività svolta".

 

IL MONITORAGGIO “STRATEGICO”

All’incirca a metà del suo svolgimento, un incaricato dell'Ufficio servizio civile visita il progetto selezionato e, con l’aiuto di alcune schede di monitoraggio, raccoglie le informazioni necessarie dai ragazzi (con cui parla singolarmente e in separata sede) e dall’OLP.
Il monitoraggio strategico ha l'obiettivo di:
➡ confrontarsi sullo stato di avanzamento del progetto;
➡ confrontarsi sull’esperienza personale di servizio civile dei singoli coinvolti;
➡ accogliere dei feedback in merito al funzionamento del più ampio sistema servizio civile.