Provincia autonoma di Trento - Servizio Civile

Logo stampa
twitter  facebook  twitter 
 
Siete in:  Home / Organizzazioni / VALUTAZIONE
 
 

VALUTAZIONE ATTITUDINALE

.

Le modalità di svolgimento della valutazione attitudinale devono rispettare quanto indicato nei Criteri di gestione.

La convocazione dei giovani candidati per la valutazione attitudinale è curata dalle ODSC tramite una modalità tracciabile (lettera o email).

Le ODSC devono produrre un verbale della valutazione attitudinale, con la lista dei convocati, la motivazione dei punteggi assegnati ad ogni singolo candidato, i criteri di valutazione adottati, gli esiti.

La valutazione deve obbligatoriamente essere espressa in centesimi e non deve essere assegnato lo stesso punteggio a due o più candidati perché ciò diventa ingestibile.

Per la registrazione degli esiti le ODSC scaricano il file sottostante e modificano il filename inserendo la propria denominazione al posto delle XXXXX.

Compilano il file con tutte le informazioni di tutti i giovani convocati (anche degli assenti), avendo cura di inserire i dati anagrafici e il codice fiscale corretti (controllati sui documenti), e indicano il nome dell'OLP assegnato ad ogni ragazzo. L'indicazione dell'OLP è da considerarsi formalmente valida.

Si raccomanda di non riutilizzare file utilizzati per turni precedenti (il file viene periodicamente aggiornato e modificato).

Il file compilato deve essere trasmesso in formato Excel all'USC via PEC / PiTre entro la scadenza.

La comunicazione conterrà il testo: "In allegato si trasmette la graduatoria relativa al progetto [titolo] a cura della ODSC [denominazione]".

Diversamente dal passato, l'ODSC non deve caricare la graduatoria in HeliosPAT.

 

 
MODELLO FILE PER INVIO GRADUATORIA