Provincia autonoma di Trento - Servizio Civile

Logo stampa
twitter  facebook  twitter 
 
Siete in:  Home / News
 
 
7.5.2020

LA RIPRESA DEI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE

Con l’avvio della cosiddetta “fase 2” dell’emergenza coronavirus una parte dei progetti di servizio civile in provincia di Trento ha ripreso l’attività. Salutiamo con soddisfazione questo primo passo di ritorno verso la “normalità” e auguriamo buon lavoro a tutti i giovani che hanno ripreso.

.

Dallo scorso lunedì 4 maggio sono 131 i progetti che hanno ripreso l’attività, molti in smart working, altri tra guanti e mascherine. Corrispondono al 72% dei progetti complessivi attualmente in corso. I giovani che rientrano in servizio, perché le loro organizzazioni hanno valutato che ciò fosse possibile e senza pericoli, sono 180.
Le modalità, le attività, gli obiettivi, gli orari sono stati adattati alla nuova straordinaria situazione. L’Ufficio Servizio civile li accompagnerà con la formazione generale digitale e con una nuova forma di monitoraggio, anche’esso digitale.

Purtroppo non per tutti i giovani in servizio civile è stato così. Alcune organizzazioni — in particolare le case di riposo — hanno ritenuto non ci siano ancora le condizioni per poter riavviare i progetti, che, pertanto, continuano a rimanere in stand by. Chi fa parte di questi progetti (sono 71 giovani in 38 progetti) resta in «permesso retribuito straordinario».

Questi progetti saranno riattivati quando sarà possibile garantire condizioni di sicurezza ai giovani e agli utenti/clienti delle strutture.

 
PUZZLE

.